venerdì 18 ottobre 2013

Sua Eccellenza, Dr. Acc. Colombo Marco Lombardo: Giornata internazionale della donna rurale

530380_4674737277999_216861150_n“L’empowerment delle donne è fondamentale per sradicare la fame e la povertà. Privare le donne dei loro diritti e delle opportunità, significa spogliare i loro figli e la società in nella quale vivono di un futuro migliore. Questo è il motivo per cui le Nazioni Unite hanno recentemente lanciato un programma di empowerment sulle donne rurali e sul rafforzamento della sicurezza alimentare”.
Ban Ki-moon, Segretario Generale delle Nazioni Unite
Le donne di campagna, svolgono un ruolo critico nelle economie rurali dei paesi sviluppati e in via di sviluppo. Nella maggior parte del mondo, queste donne sono impegnate nello progresso della produzione agricola, forniscono cibo, acqua e il carburante per uso domestico, guidano le attività extra-agricole allo scopo di migliorare le condizioni di vita delle loro famiglie. Inoltre, svolgono funzioni vitali nella cura dei bambini, dei malati e degli anziani. La prima Giornata internazionale della donna rurale ha fatto il suo esordio il 15 ottobre del 2008. Questa nuova giornata internazionale è stata decisa dalla Assemblea Generale nella sua risoluzione (A / RES / 62/136), il 18 dicembre del 2007. La Assemblea ha riconosciuto in questo modo il “ruolo e il contributo delle donne di campagna, soprattutto quelle appartenenti alle popolazioni indigene nella promozione dello sviluppo agricolo e rurale, e al miglioramento della sicurezza alimentare e alla eliminazione della povertà nelle zone agricole”. In conformità al suo programma pluriennale del lavoro per il quadriennio 2010-2014, la Commissione sulla condizione delle donne ha scelto come tema prioritario per la sua 56.ma sessione nel 2012 “La indipendenza delle donne rurali e il loro ruolo nella lotta contro la povertà e la fame, lo sviluppo e le sfide attuali”.link aiuoOfficial website AIUO:http://ftp.aiuoumanitariaopere.altervista.org/

Nessun commento:

Posta un commento